Salute

Autismo, legame con Peppa Pig? Torna la bufala: la verità sulla notizia

Autismo, legame con Peppa Pig? Torna la bufala: la verità sulla notizia

ROMA – Autismo, legame con Peppa Pig? Torna la bufala: la verità sulla notizia. Possibile che autismo e il cartone animato Peppa Pig abbiano qualcosa in comune? In USA torna l’allarme dopo che una fake news è tornata a girare su diversi siti internet rimbalzando per il web. A smentire questa notizia, assolutamente infondata, è stato Matthew State, direttore del comitato scientifico della Autism Science Foundation americana, secondo cui non c’è nessuno studio dell’università di Harvard che leghi la visione di Peppa Pig da parte dei bambini allo sviluppo dell’autismo.

La bufala è stata diffusa da diversi siti in cerca di clic nell‘ottobre 2016, spiega l’esperto alla Nbc. Negli articoli si citava un fantomatico “studio di Harvard del 2012” che avrebbe trovato una correlazione tra il cartone animato e la sindrome, senza però nominare gli autori. State ha affermato:

“Questo perché non esiste, come confermato all’epoca da tre esperti di autismo e dallo stesso direttore del dipartimenti di psicologia di Harvard”.

Il ricercatore però ha avvisato che, nonostante la notizia sia stata già ampiamente smentita, è tornata a circolare:

Ma è un falso. L’origine della bufala è in uno studio di tre economisti, nessuno dei quali di Harvard, che avevano osservato un vago legame tra autismo, possesso di tv via cavo e tassi di pioggia e neve negli anni ’70 e ’80, che era stato però ridicolizzato per la metodologia usata. Non c’è nessuna evidenza scientifica credibile che associ il guardare la tv con un aumento del rischio”.

Un nuovo caso di notizia falsa dunque, che ha trovato terreno fertile nel web e che è stata riproposta, a distanza di mesi, trovando nuova linfa vitale. La battaglia contro le notizie false in rete è un argomento molto sentito soprattutto in questo periodo e sono molte le aziende globali di internet che stanno lavorando per combattere e debellare questa problematica.