Streaming? Il futuro della musica è la radio

Apple contro infarto: studia sensori per predire un attacco cardiaco

17 Febbraio 2014 - di Mari

SAN FRANCISCO – Apple contro l’infarto: l’azienda di Cupertino starebbe lavorando a dei sensori in grado di predire un attacco cardiaco. Lo riferisce il San Francisco Chronicle.



Secondo il quotidiano californiano, Apple sta sviluppando una nuova tecnologia in grado di predire gli attacchi di cuore, basata sulle emissioni sonore prodotte dal sangue nel suo tragitto lungo le arterie.

Un sensore del genere dovrebbe essere indossato dalla persona, dettaglio che spalanca le porte ad una intera generazione di dispositivi medici da parte di Cupertino o più semplicemente è un ulteriore indizio dell’arrivo di un iWatch. Un dispositivo che più indiscrezioni segnalano come centrato sugli aspetti di salute e fitness.

In questa direzione prosegue anche la ”campagna assunzioni” di Apple. Gli ultimi ‘arrivi’ sono stati Marcelo Lamego, ex responsabile della parte tecnologica per Cercacor, società specializzata in dispositivi medici, e Roy J. E. M. Raymann, che ha lavorato a sensori e metodi non farmacologici per migliorare la qualità del sonno. L’estate scorsa è stato assunto Michael O’Reilly, manager specializzato in servizi medici.