Il digiuno? L’alleato contro l’Alzheimer

Alzheimer cure

ROMA – A tutti i nutrizionisti professionisti verrà quasi un colpo quando sentiranno la notizia, eppure sembra il digiuno per periodi di tempo regolari potrebbe aiutare a proteggere il cervello contro le malattie degenerative. In particolare non assumere cibo per uno o due giorni alla settimana potrebbe proteggere il cervello nei confronti di alcuni dei peggiori effetti del morbo di Alzheimer, di Parkinson e altri disturbi. Lo afferma uno studio dei ricercatori Usa del National Institute on Ageing di Baltimora presentato all’assemblea dell’Associazione Americana per l’Avanzamento della Scienza.

Ci chiediamo quanto faccia bene al cervello e quanto male al nostro metabolismo…

Potrebbero interessarti anche...