Aymeline Valade 02

Critiche a H&M per la modella anoressica

7 Giugno 2012 - di lbriotti

LONDRA – H&M, in una recente campagna pubblicitaria ha scelto la modella francese Aymeline Valade di 26 anni. Il marchio di moda svedese, dopo aver diffuso le foto è stato accusato di aver scelto una modella troppo magra.



Tutto nasce dalla protesta di alcune persone che a Londra, dopo aver visto le foto promozionali di Aymeline, si sono lamentati con il personale del negozio per l’aspetto emaciato della ragazza.

Le foto messe sotto inchiesta mostrano le braccia, le gambe sottilissime e la vita davvero molto stretta. Più nello specifico, il problema risiederebbe nel fatto che la figura della modella darebbe un’immagine sbagliata della bellezza, molto poco aderente a quella reale e comune, tipica degli acquirenti di H&M.

H&M stessa ha risposto alle accuse promettendo di prendere in considerazione le lamentele del suo pubblico e di adeguare le proprie campagne future in base a standard differenti. Anche l’Asa (l’Advertising Standards Autorithy) si è interessata alla questione ed ha ammesso che è difficile interpretare l’annuncio come il tentativo di incoraggiare le cattive abitudini alimentari nelle persone vulnerabili.

D’altro canto però, il medico Julian Spinks avrebbe affermato al Daily Star che la modella è quasi cadaverica: ” La sua pelle è grigia, si vedono le vene delle mani ed enormi borse sotto gli occhi. Trovo incredibile – aggiunge Spinks – che un negozio di moda come H&M, che si rivolge ai giovani, utilizzi un’immagine che li incoraggia ad essere malsani”.