Categorie
moda

Fashion week: oltre alle passerelle ci sono anche affari e spettacolo

New York – Tutti amano il momento in cui il circo della moda sbarca a New York, invadendo la città di eventi, feste esclusive, modelle, stilisti e celebrity varie. Secondo Dan Scheffey, consulente di moda e musica, quando il popolo del fashion arriva a Gotham City "vincono tutti". La settimana della moda è diventata molto di più di un evento per gli addetti al settore ed è ormai strettamente legata al mondo della musica, della televisione, del cinema e dell'entertainment. Secondo il Women's Wear Daily, le circa 90 sfilate al Lincoln Center di Manhattan e i 250 show in altre sedi attraggono circa 100mila visitatori in città, tra cui star dello spettacolo, analisti del mercato, buyer e 4mila esponenti dei media di tutto il mondo.

E mentre l'aspetto delle modelle suggerisce che non sono molto interessate ai ristoranti, il resto della tribù della moda sembra davvero apprezzare l'eclettico mondo della ristorazione newyorkese: secondo stime fornite dall'Economic Development Council, i ristoranti guadagnano 9 milioni di dollari in più durante la fashion week. "Le persone belle adorano i tanti ristoranti trendy della città", spiega Andrew Rigie, vice presidente del NYC Chapter of the New York State Restaurant Association. Ma i 'fashionisti' sono anche divertenti da guardare, per il loro look estremo, spesso esagerato e per la loro voglia di fare tendenza a tutti i costi. "Perché andare allo zoo del Bronx se è lo zoo che viene in città?", commenta divertito un reporter locale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.