Usa, papà perde 20kg in due mesi per donare il fegato alla figlia Jazlyn

Papà perde 20kg in due mesi per donare il fegato a sua figlia Jazlyn

CHICAGO – Una dieta drastica di appena due mesi per perdere 20kg di peso e poter così donare alla figlia di due anni parte del suo fegato, scrive Giornalettismo. E’ la storia di Eduardo Camargo, 35 anni, padre della piccola Jazlyn affetta dalla nascita da atresia biliare, una condizione che causa una assenza di bile che può causare anche la morte.

Jazlyn è nata nell’aprile del 2012 e già da neonata si è dovuta sottoporre a interventi chirurgici per cercare di curare la sua insufficienza epatica. Quando aveva 5 mesi, i dottori del North Western Hospital di Chicago spiegarono ai genitori che l’unico modo per poter curare Jazlyn era attraverso un trapianto di fegato.

Papà Eduardo, che allora pesava 95kg, decise che il donatore sarebbe stato lui. I dottori gli dissero però che prima di procedere all’operazione avrebbe dovuto perdere peso per ‘liberare’ da eccessi di grasso il fegato.

Nel giro di un paio di mesi, dopo settimane di dura attività fisica e una dieta salutare ma ferrea, Eduardo ha raggiunto un peso forma ottimale e ha donato parte del suo organo alla figlia.  A distanza di un anno, Jazlyn sta bene e non ci sono state complicazioni in seguito all’intervento. “È un’esperienza spaventosa, ma il risultato ripaga,” ha detto Eduardo in un’intervista.

Potrebbero interessarti anche...