Quali sono i piccoli piaceri della vita? Ecco la top 20

Quali sono i piccoli piaceri della vita? Ecco la top 20

ROMA – Quali sono i piccoli piaceri della vita? Il sondaggio condotto per il lancio della campagna “Feel Great Britain” da parte della compagnia Bupa rivela i gusti dei britannici, con alcune curiosità. Per i due terzi dei 2mila intervistati non c’è niente di più bello che dormire in lenzuola fresche di bucato ma in molti provano piacere facendo un affare durante i saldi, pulendosi il cerume dalle orecchie oppure sentendo il suono prodotto dal vasetto di marmellata quando si apre. Anche se questi sprazzi di felicità sono sempre più rari (solo il 12,5% ammette di averne più di una volta al mese) e sono vissuti soprattutto in età matura (il 21% degli over 55 sostiene di goderne quotidianamente).

Ecco la lista dei primi 20 classificati:

  • 1 – Dormire in un letto appena fatto: questo momento di puro piacere è stato scelto come il preferito da due intervistati su tre
  • 2 – Sentire i raggi del sole sul viso: una sensazione di benessere assoluto scelta dal 57% dei partecipanti al sondaggio
  • 3 – Essere ringraziati per qualcosa o ricevere un’imprevista gentilezza da uno sconosciuto: non è vero che il mondo è dei maleducati e un gesto educato conquista sempre
  • 4 – Trovare dei soldi in posti inaspettati: con la crisi che c’è, non stupisce che una simile fortuna metta subito di buonumore
  • 5 – Avere tempo per se stessi: forse il lusso più grande che ci si può concedere quando gli impegni sembrano non dare tregua
  • 6 – Ridere fino a sentirsi male: perché una risata può davvero salvare la vita, anche se magari si finisce per piangere dal troppo ridere
  • 7 – Farsi le coccole sul divano con la persona amata: a volte basta un momento d’intimità a cancellare le difficoltà della giornata appena trascorsa
  • 8 – Il pane appena sfornato: un profumo che fa subito casa
  • 9 – Fare qualcosa per gli altri: essere generosi è sempre un bel modo per sentirsi in pace con se stessi
  • 10 – La sensazione di pulito dopo la doccia: non c’è niente come il profumo del bagnoschiuma sulla pelle per lavar via le preoccupazioni quotidiane
  • 11 – Ascoltare la canzone preferita alla radio: meglio ancora se capita all’improvviso, mentre capitate per caso su quella stazione
  • 12 – Fare un affare durante i saldi: per il 41% degli intervistati tornare dalla missione di shopping con quel capo a lungo sognato e pagato la metà vale qualunque fatica
  • 13 – Ascoltare il rumore della pioggia o quello di un tuono: per alcuni questo suono è distensivo e ha un che di ipnotico, ovviamente se ascoltato al calduccio di casa
  • 14 – Il tè o il caffè appena fatti: concedersi una tazza di tè è un piacere assoluto per il 39% dei partecipanti al sondaggio
  • 15 – Il brivido del successo personale: che siano un complimento del boss per il lavoro svolto o addirittura una promozione, il benessere regalato da un momento simile non ha prezzo
  • 16 – Concedersi un lungo bagno caldo: alzi la mano chi non ama indugiare nella vasca sommerso dalla schiuma e magari con una bella musica rilassante in sottofondo
  • 17 – Vedere la neve: il primo strato di neve è sempre un’emozione (se poi però continua a nevicare, la sensazione di benessere passa in fretta)
  • 18 – L’erba appena tagliata: un piacere che chi ha sempre vissuto in città rischia di non aver mai provato. Ed è un vero peccato
  • 19 – Il cioccolato che si scioglie in bocca: la pubblicità si è pure inventata un’espressione linguistica ad hoc – scioglievolezza – per indicare l’incredibile sensazione di piacere che si prova nel mettere in bocca un quadretto di cioccolato
  • 20 – Fare una qualunque attività all’aria aperta: che sia andare in bicicletta, correre o fare una passeggiata in campagna col cane, l’importante è stare all’aperto e respirare aria pura.

Potrebbero interessarti anche...