Procuratore di New York vuole restituire un tirannosauro alla Mongolia

Procuratore di New York vuole restituire un tirannosauro alla Mongolia

New York – Il procuratore del Southern District of New York Preet Bharara vuole restituire al paese di origine lo scheletro di un tirannosauro portato a New York da un gruppo di contrabbandieri e venduto all'asta a maggio: il Tyrannosaurus, che si trova attualmente nel deposito di opere d'arte del Queens 'Cadogan Tate' ed è alto circa due metri e mezzo per una lunghezza di oltre 7,3 metri, proviene dalla Mongolia. Il portavoce della dogana Luis Martinez ha dichiarato di voler spostare il tirannosauro in un deposito dello Stato per preparare la spedizione verso tale paese. Secondo Bahrara, si tratta di un Tyrannosaurus bataar quasi completo, un cugino del Tyrannosaurus Rex proveniente dal deserto del Gobi. "I resti del Tyrannosaurus sono di importanza culturale e storica incredibile per la Mongolia. Quando lo scheletro è stato portato qui, è stato rubato anche un pezzo della storia di quel paese" ha dichiarato Bahrara.

Potrebbero interessarti anche...