Categorie
curiosità

‘Prendi la borsa e torna a casa’, arbitro donna sospende la partita

LONDRA (GRAN BRETAGNA) – Una partita di calcio giovanile è stata sospesa dopo che una donna arbitro di 21 anni è scoppiata in lacrime alla fine del primo tempo. Un padre seduto sugli spalti dello stadio dove si stava svolgendo una partita di calcio giovanile le aveva appena urlato ‘prendi la borsetta e tornatene a casa’

Shelby Davis aveva appena fischiato la fine del primo tempo della partita di calcio giovanile quando il padre di uno dei ragazzi dei Pirelli Pirates Youth si è lanciato nell’accusa sessista dagli spalti del campo. “Ho denunciato il fatto alla FA- la Football Association – e spero che vengano presi provvedimenti nei confronti del padre del ragazzo,” ha detto Shelby.

“Sei una donna, non dovresti occuparti di calcio – prendi la tua borsetta e tornatene a casa,” ha urlato il padre di uno dei ragazzi della squadra che al momento stava perdendo due a zero contro i Wyvern Youths. La giovane donna, che ha arbitrato per sette anni, ha deciso di sospendere la partita dopo aver sentito il commento.

Shelby_Davis

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.