curiosità

Megaupload, Dotcom lancia il nuovo sito di file-sharing

Sydney (Australia) – Il fondatore del sito Megaupload, Kim Dotcom, a un anno esatto dal suo arresto ha lanciato un nuovo sito di file-sharing, chiamato ‘Mega’. In una conferenza stampa, che si è tenuta in Nuova Zelanda, Dotcom ha spiegato che nelle prime 14 ore di attività su ‘Mega’ si sono registrati circa mezzo milione di utenti.

Come Megaupload, il nuovo sito dà agli utenti la possibilità di archiviare e condividere file. Offre uno spazio di archiviazione gratuito di 50 giga, più di Dropbox e Google Drive. La differenza principale con il vecchio sito, che è stato chiuso per volere delle autorità americane, è che esiste un meccanismo di criptaggio e decodifica per il trasferimento dei dati in modo da tutelare lo stesso Dotcom dai problemi legali nei quali è già rimasto invischiato.

Dotcom, di origini tedesche, è attualmente libero su cauzione e gli Usa ne chiedono l’estradizione dalla Nuova Zelanda perché intendono processarlo. L’accusa è di avere agevolato milioni di download illegali e di avere guadagnato decine di milioni di dollari, arrecando un danno di circa 500 milioni a produttori cinematografici e cantautori per i mancati ricavi dal copyright.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.