Categorie
curiosità

James, vittima maratona di Boston, sposa infermiera che lo curò

BOSTON – James Costello è stato uno delle centinaia di persone ad aver riportato gravi ferite nell’attacco avvenuto il 15 aprile 2013 durante la maratona di Boston. James riportò ustioni su tutto il corpo e dopo un paio di giorni passati nel letto di un ospedale, i dottori decisero di mandarlo a un centro di riabilitazione dove a prendersi cura di lui c’era anche l’infermiera Kate D’Agostino.

James e Katie, conclusa la riabilitazione, hanno cominciato a frequentarsi e dopo poco si sono innamorati uno dell’altro. I due al momento stanno girando l’Europa in crociera e a Lione, in Francia, James le ha chiesto la mano. “Adesso capisco perché sono stato coinvolto nell’attentato” ha detto James. “E’ stato per incontrare la donna della mia vita.” 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.