Topi: come evitare che vi entrino in casa

ROMA – Può capitare di trovarsi un topo in casa, specie nel giardino. Abituati a girovagare per i condotti dell’acqua o elettrici, ma soprattutto intorno agli alberi, è facile che si introducano in casa e allora che fare? Senza farsi prendere dalla paura o dall’agitazione ecco alcuni condigli per la prevenzione:

Per prima cosa ricordatevi che se vi trovate piantato un albero proprio davanti casa quello potrebbe rappresentare un ottimo mezzo per i piccoli roditori attraverso cui accedere alla vostra abitazione. I topolini si arrampicano su qualunque albero, mentre gli scoiattoli saltano in elevazione fino 1,5 m e in avanti fino a 3 metri.

Quindi, se non intendete buttare giù l’albero, ma volete tagliarli fuori, fissate un filo metallico tra due punti e appendeteci sopra il beccatoio ad almeno un metro e mezzo dal suolo, lontano dalle basi di lancio, come rami e tetti. Inserite nel beccatoio del cibo che possa attirarli quale del formaggio, dell’erba, della frutta e così via.

Tuttavia i roditori potrebbero raggiungere la mangiatoia in equilibrio sulla fune. Per evitare che possano raggiungerla infilate due vecchi cd nella corda e fateli scivolare sulla fune ai due lati del beccatoio. Se essi cercheranno di aggirarli, ruoteranno facendoli cadere. In questo modo sarete sicuri che non potranno accedere da quel punto al vostro appartamento, ma nello stesso tempo se ponete sotto la struttura da voi creata una trappola, potrete acchiapparli ed eliminarli dal vostro giardino.

Potrebbero interessarti anche...