Categorie
casa

Smacchiare e “rinfrescare” gli oggetti in rame

ROMA -Il rame è presente in quasi tutte le nostre abitazioni ma con il trascorre degli anni si opacizza e questa caratteristica lo rende per molti ancor più bello. Tuttavia le macchie scure presenti sul rame si possono tranquillamente eliminare per la gioia di chi non le preferisce, soprattutto per quanto concerne gli oggetti esposti.

E’ necessario puntualizzare che per ridare lucentezza al rame, è necessaria pazienza e tanto lavoro, poiché pur adottando i metodi più all’avanguardia e di miglior risultato, le macchie vanno lentamente sbiadite prima di vederle scomparire definitivamente.

Preparate un composto a base di aceto, sale e farina, inserendo tutti gli ingredienti nella stessa misura, mescolate fino ad ottenere un prodotto omogeneo. Strofinate il vostro composto sull’oggetto Sciacquate con acqua e sapone ed asciugate con un panno morbido, a questo punto l’effetto dovrebbe essere sorprendente.

Se non siete amanti dell’effetto antico, opacizzato del rame, questa operazione deve essere effettuata almeno due volte l’anno. Più grandi saranno le macchie che si verranno a creare sul rame, più intesa e difficile sarà la sua pulizia. Se non siete amanti del fai da te, potete acquistare in commercio gli appositi prodotti per la pulizia del rame, ma mettete in preventivo i costi, e in più l’inalazione del prodotto tossico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.