Pulire correttamente le piastrelle in ceramica

ROMA – Le piastrelle in ceramica sono comunissime in tutte le case, in particolare nel bagno e nella cucina, ma spesso fanno parte anche del pavimento dell’intera abitazione. Di solito vengono scelte soprattutto per il basso costo e per la facilità di manutenzione. Non servono particolari istruzioni per pulirle, ma qualche trucchetto per evitare inconvenienti esiste, quindi se vuoi farlo al meglio segui questi passi.

Non tutte le piastrelle di ceramica sono uguali. La prima regola da sapere è con quali piastrelle di ceramica si ha a che fare, alcune sono più delicate di altre, e comprare i prodotti giusti perchè non tutti vanno bene, alcuni detergenti troppo aggressivi le macchiano o intaccano disegni e colorazioni, altri addirittura le corrodono privandole dello smalto e della loro naturale lucentezza rendendole ruvide, e una piastrella di ceramica corrosa col tempo si scurisce perchè assorbe tutto lo sporco esterno come una spugna e non c’è più nulla da fare se non sostituirla.

I prodotti per la pulizia della ceramica devono essere assolutamente delicati e non abrasivi.

Le piastrelle delle pareti vanno soggette ad aloni dopo la pulitura, per cui ecco come evitare questa scocciatura.Vanno pulite con una spugna imbevuta di acqua e detersivo, e subito dopo si deve passare un panno umido per togliere l’eccesso di detergente, quindi vanno asciugate con un panno asciutto e morbido, anche se l’umidità è giù evaporata, questa operazione finale serve a lucidarle e cancellare qualsiasi alone.

Una pulizia adeguata e duratura dei pavimenti. Le piastrelle di ceramica dei pavimenti invece andrebbero pulite inizialmente con un’aspirapolvere per togliere la patina di polvere e altri residui superficiali che poi andrebbero ad attaccarsi allo straccio o al mocio creando dei veri e propri riccioli di fuliggine bagnati, e sporcherebbero più in fretta l’acqua col il detersivo.

Puoi trovare degli ottimi aspirapolveri, anche senza sacchetto, a prezzi molto convenienti, e poi è un elettrodomestico sempre utile che non dovrebbe mai mancare in nessuna casa.Fai asciugare bene, quindi per ultimo ripassa con un panno morbido e asciutto tutto il pavimento per lucidare e togliere eventuali residui del lavaggio che sono rimasti attaccati, e per finire dai un’altra passata di aspirapolvere.Vedrai che così avrai ottenuto un pavimento lucido, pulito e bello.

Potrebbero interessarti anche...