Eliminare i cattivi odori dal lavandino della cucina

ROMA – Se amate molto avere sempre la casa profumata, allora ecco una guida e una serie di consigli che vi permetteranno di eliminare gli odori sgradevoli che molto spesso fuoriescono dal lavandino.

Un primo consiglio è quello di smontare il sifone almeno una volta ogni sei mesi in modo tale da lavarlo accuratamente, cambiando se necessario, le guarnizioni di gomma.

Detto questo, ecco cosa fare per poter eliminare efficacemente tutti gli odori poco gradevoli. Per riuscire provate con il sale e l’acqua calda. In questo caso dovrete gettare una manciata di sale grosso da cucina nel lavandino e poi dovrete far scorrere una certa quantità di acqua bollente. Facendo questo andrete ad eliminare la puzza che esce dal lavandino.

Una validissima soluzione è anche quella di provare con l’aceto che dovrete versare direttamente nello scarico lasciandolo agire per qualche ora. Se l’odore non scompare completamente, provate a gettare nel lavabo qualche pallina di canfora, facendo scorrere alla fine dell’acqua bollente.

Potrebbero interessarti anche...