Come usare la lavastoviglie? Come mettere i piatti? Risponde la scienza

Come usare la lavastoviglie? Come mettere i piatti? Risponde la scienza

ROMA – Come si carica la lavastoviglie in maniera corretta? Perchè delle volte alcuni piatti non vengono puliti bene? I ricercatori in chimica dell’università britannica di Birmingham, che hanno studiato il flusso dell’acqua all’interno delle lavapiatti in funzione per dare consigli su come e dove è meglio mettere le stoviglie affinché il risultato, in termini di pulizia e brillantezza, sia il migliore possibile.

Il consiglio più importante dei ricercatori inglesi è di disporre i piatti in cerchio, tutto intorno al cestello delle posate, seguendo dunque il modo in cui l’acqua cade sulle stoviglie stesse. Si parte dall’interno, ovvero dal centro del carrello, con quei piatti dove sono stati consumati i carboidrati. Un esempio: il piatto di spaghetti al pomodoro, oppure le patate al forno. Si allarga poi il cerchio o semicerchio verso l’esterno, e si caricano quei piatti in cui sono transitate le proteine, carne, pesce, uova.

Eva Perasso per il Corriere della Sera riporta alcuni consigli e suggerimenti:

I più sporchi in alto. In realtà, al contrario di quanto sempre fatto, i piatti più sporchi e incrostati andrebbero posizionati più in alto, dai 30 ai 60 centimetri dal braccio superiore interno della macchina, per una motivazione precisa: i getti di acqua più potenti partono proprio da questo braccio. In generale comunque, l’acqua scorre copiosa e con maggior potenza al centro con movimenti circolari, dunque anche padelle e pentole con cibi incrostati dovrebbero transitare nella zona centrale piuttosto che ai lati.

Detergente. L’area in cui invece il flusso e la potenza dei liquidi è minore è quella inferiore, laterale, dai 5 ai 20 centimetri dalla base della macchina. A sorpresa, proprio dove di solito siamo abituati a mettere le pentole. Questo significa però anche che nell’area inferiore il detergente ha più tempo per agire, così come che i piatti più delicati subiranno in questa zona un minore shock.

Consigli. Restano poi sempre validi i consigli generici che vengono dati peraltro anche all’acquisto di una macchina per lavare i piatti: mai caricare troppo la lavastoviglie, per non creare muri che impediscono ad acqua e detergente di transitare, e per lo stesso motivo meglio mantenere sempre la giusta distanza tra un piatto e l’altro.

 

Potrebbero interessarti anche...