Alcuni consigli per rimuovere gli aloni dai vetri

ROMA – I metodi per lavare i vetri sono certamente infiniti, ma spesso ci si convince che si ha un risultato perfetto solo se si acquistano prodotti particolari, di marca e molto dispendiosi. Provate invece a togliere di mezzo i vari detersivi schiumosi e prendete semplicemente un vaporizzatore di prodotti per vetri.

Riempite di acqua il vaporizzatore fino a tre quarti, quindi aggiungete anche una tazzina di caffè con alcol. Agitate in modo che il tutto diventi omogeneo, quindi proseguite nel modo seguente.

Spruzzate l’acqua sui vetri e lavateli accuratamente come fate di solito, con una semplice spugnetta o lavasciuga, quindi, dopo avere pulito perfettamente il vetro, soprattutto se eccessivamente sporco, potete prendere il primo foglio di giornale.

Accartocciatelo e adoperatelo per asciugare il vetro. Passatelo accuratamente e giratelo se si bagna troppo. Adoperatelo fino a che si inzuppa completamente, non avrà alcuna importanza. Alla fine vi accorgerete che non solo il vetro risulterà perfettamente pulito, ma anche che gli aloni saranno completamente spariti.

Potrebbero interessarti anche...