Depressi? Non è colpa vostra, ma dei geni (e dell’ambiente)

Pubblicato il 23 luglio 2016 07.00 | Ultimo aggiornamento: 22 luglio 2016 15.26

Tags:

 
Depressi? Non è colpa vostra, ma dei geni (e dell'ambiente)

L ONDRA – Siete depressi? Invidiate i vostri amici sempre felici e positivi? Non crucciatevi, perché non avete nessuna colpa. Perché la colpa è dei vostri geni. Lo stesso ‘interruttore’ genetico ci renderebbe più inclini alla depressione o all’ottimismo. A fare la differenza sarebbe l’ambiente.

A dirlo è uno studio che è stato condotto dalla prestigiosa Università di Oxford, nel Regno Unito, da un’équipe di ricercatori guidati da Elaine Fox, e che ha rivelato come gli stessi geni possono renderci più sensibili al nostro ambiente così, in base alle condizioni ambientali, potremmo finire per essere più felici o al contrario depressi.

“Se hai questi geni e ti trovi a vivere in un ambiente negativo, più facilmente svilupperai caratteristiche cognitive che portano a disturbi mentali, spiega la studiosa. Mentre se sei in un ambiente positivo e favorevole, tende ad accadere l’esatto opposto”.

Come spiegano ancora i ricercatori sulla rivista ‘Molecular Psychiatry’, al momento non conosciamo ancora molto su ciò che si cela dietro questa extra-sensibilità nei confronti dell’ambiente.

Ma è possibile che alcune varianti genetiche, precedentemente considerate come problematiche, possano invece rivelarsi positive. Il team ha esaminato numerosi studi già compiuti in questo campo, e ora punta ad indagare più a fondo, per capire cosa separi le persone resilienti da quelle vulnerabili.