Capire se si è malati allo specchio: 9 cose da osservare

Pubblicato il 1 febbraio 2016 11.00 | Ultimo aggiornamento: 28 gennaio 2016 11.50

Tags: ,

 

R OMA – Capire se si è malati guardandosi allo specchio: ecco nove segnali da non sottovalutare. L’importante, ha spiegato al New York Post il dottor Steven Lamm, direttore del Tisch Center for Men’s Health della New York University, è guardarsi allo specchio attentamente, senza dimenticare alcun dettaglio o particolare, che può essere molto più importante di quanto pensiamo.

  1. OCCHI – Se la parte bianca degli occhi tende al giallo può trattarsi di un incremento della bilirubina, segno di mal funzionamento del fegato. In alcuni casi può essere necessario un ricovero. Se, invece, ci sono degli anelli bianchi intorno alla pupilla esterna potrebbe trattarsi di un arco senile, che segnala un problema al cuore, spesso causato dal colesterolo alto.
  2. SOPRACCIGLIA – Una perdita involontaria di peli alle estremità delle sopracciglia, o anche di capelli nei punti più vicini alle orecchie, potrebbe indicare anomalie al sistema endocrino.
  3. LABBRA – Se sono pallide potrebbe segnalare anemia. Se, invece, sono screpolate potrebbero essere il sintomo di una mancanza di vitamine o di una infezione fungina. O persino indicare il diabete.
  4. ORECCHIE – Delle grinze sul lobo potrebbero indicare un problema al cuore.
  5. UNGHIE – puntini neri sulle unghie sono causati da un sanguinamento al di sotto dell’unghia, spesso a causa di danni ai vasi sanguigni: possono indicare una seria infezione batterica che potrebbe coinvolgere le valvole cardiache. Se la punta delle dita è blu potrebbe essere un caso di fenomeno di Raynaud: un problema vascolare per via del quale i vasi sanguigni si restringono, che può indicare di una mancanza di ossigeno nel corpo. Se le unghie sono pallide o biancastre potrebbe mancare il ferro (anemia). Se ci sono strisce marroni sulle unghie ci potrebbe essere un melanoma.
  6. GAMBE – Un gonfiore alle gambe potrebbe essere indice di problemi al cuore, ai reni, al fegato o ai polmoni.
  7. SUDORE – Se si suda sempre o molto, e allo stesso tempo si hanno pulsazioni veloci senza motivo, potrebbero esserci dei problemi alla tiroide.
  8. PUNTO VITA – Se il grasso si accumula lungo l’addome, sia sulla pancia sia sulle cosiddette maniglie dell’amore ci potrebbero essere problemi: il grasso sull’addome, infatti, è una “discarica tossica che rilascia alcune sostanze chimiche molto pericolose causa di cancro, coagulazione del sangue e ipertensione”, avverte il dottor Lamm.
  9. COLLO – Se stranamente largo potrebbe indicare che soffrite di apnee notturne, un disturbo della respirazione che può avere delle implicazioni sulla salute.