Categorie
tv

Abercrombie & Ficth in causa contro Jersey Shore

Decisione insolita quella di Abercrombie & Ficth di questa estate: generalmente infatti le griffe pagano le star a suon di quattrini pur di far indossare i proprio abiti. Contro corrente è invece andato il rivenditore americano che, a quanto pare,  sembra abbia invitato Michael “The Situation” Sorrentino, il tamarrissimo protagonista della reality show “Jersey Shore“, a non vestire più i capi del marchio cult fra i giovani. L’azienda, a quanto si legge sul sito americano etonline.com, sembra preferisca evitare di veder accostato il proprio nome con quello del trash reality di Mtv.

Ora però la star di “Jersey Shore” ha depositato una denuncia contro la trovata del famoso brand, dichiarando inolte che Abercrombie l’avrebbe precedentemente sfruttato per farsi pubblicità ed incrementare le vendite, come la creazione di t-shirt dichiaratamente ispirate al personaggio del reality e chiamate “The Fitchation” and “GTL.. You Know The Deal”.

Nonostante il fatto che la trovata di ques’estate di Abercrombie abbia fallito, la rabbia di The Situation non si è placata ed è finita con l’umiliazione pubblica dal brand, che ora rischia di dover sborsare 4.000.000 di dollarai di danni.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.