I disturbi più comuni che colpiscono le labbra

I disturbi più comuni che colpiscono le labbra
  • Herpes labiale : più comunemente note come febbre, è rappresentato da fastidiosi gruppi di vescicole che si localizzano sulle labbra. Questo disturbo comporta un senso di bruciore e, il più delle volte, dipende da indigestioni, da disturbi gastrointestinali, e da intossicazioni. Questa lesione tende a ricomparire quando il soggetto si espone a intensa luce solare, ha il raffreddore o un’altra infezione; le donne sembrano più spesso manifestare la febbre erpetica intorno al periodo mestruale.
  • Desquamazioni locali . Si tratta di quelle piccole squame di epidermide che, talvolta, si formano sulle labbra. Spesso vengono asportate, a volte anche a morsi, senza attenzione. Questo provoca il formarsi di una piccola escoriazione che si gonfia, si essica e contribuisce al riformarsi di queste pellicole. La desquamazione può essere causata, talvolta, dall’uso di dentifrici o rossetti inadatti. La situazione può essere risolta con l’utilizzo di creme bioattivatrici contenenti principi attivi specifici.
  • Ragadi labiali . Sono delle screpolature che riguardano lo strato superficiale delle labbra. E’ facile che si verifichino nel periodo invernale, dal momento che dipendono in larga parte dal freddo e dal vento. In questo caso la cura è rappresentata da creme e pomate antisettiche.
  • Cheilite . E’ una forma di infiammazione e secchezza delle labbra. A volte può essere provocata da intolleranza ai coloranti contenuti negli stessi rossetti, o infezioni locali. Le cheiliti si manifestano sia sotto forma di edemi che di bolle o di desquamazione delle labbra. Sono curabili, con l’eliminazione delle cause di allergia e l’utilizzo di creme disinfettanti. E’ comunque opportuno, per individuare una terapia corretta, rivolgersi al proprio medico di fiducia.

Potrebbero interessarti anche...