Barbara D’Urso annuncia la chiusura di “Stasera che sera”. Francesco Nuti ospite? Lo rifarei

Barbara D’Urso annuncia la chiusura di “Stasera che sera”. Francesco Nuti ospite? Lo rifarei

Barbara D’Urso annuncia la chiusura, dopo sole due puntate, del programma “Stasera che sera”.

E lo fa davanti al pubblico di Pomeriggio Cinque, senza abbattersi. «Vi do una notizia in anteprima che ancora non sa nessuno perché è una notizia di cinque minuti fa – ha esordito – E ve lo dico con il sorriso perché sono napoletana e guardo sempre avanti, guardo nel sole».

«Il mio editore Pier Silvio Berlusconi, in accordo con Mauro Crippa che è il direttore di Videonews e in accordo con me, ha deciso di sospendere l’esperimento che stavamo facendo la domenica sera con “Stasera che sera” – ha spiegato la conduttrice – Noi siamo consapevoli di aver fatto la scelta giusta, perché la domenica sera è una serata molto, molto difficile per il palinsesto di Canale 5. Ma torneremo, come dice il mio libro, più forti di prima».

La D’Urso ha approfittato dell’occasione per intervenire nella polemica sulla partecipazione al programma di Francesco Nuti, ancora visibilmente sofferente dopo l’incidente di anni fa.

«Sono stata criticata molto per aver mostrato l’imbarazzante dolore di Francesco Nuti, peraltro per realizzare un suo grande desiderio, quello di tornare in televisione, di sentire l’applauso di tutti gli spettatori che lo hanno applaudito per anni, ecco… mi hanno detto che tutto ciò è cinico» ha dichiarato.

«Noi siamo convinti di aver fatto la scelta giusta – si è poi difesa – perché guardare il dolore di Francesco serve a tutti noi, a farci delle domande, a non mettere la testa sotto la sabbia. Tutto questo non è cinico, oppure forse è tv giusta quando si mostra per altri motivi, magari politici o etici, il dolore di Welby? Perché quello non è cinismo e questo sì?».

Potrebbero interessarti anche...