Categorie
moda

Fabbriche di moda in Bangladesh: la sicurezza costa 3 miliardi di dollari

ROMA – Sono 3 i miliardi di dollari che dovrebbero essere investiti dall’industria mondiale in 5 anni per portare agli standard occidentali il livello di sicurezza delle fabbriche del settore tessile in Bangladesh. È quanto emerso fa uno studio del Worker Rights Consortium, realizzata a seguito dell’incendio, lo scorso 24 novembre, alla fabbrica di un fornitore del colosso Wal-Mart. […]

Categorie
ambiente

Greenpeace punta il dito contro le case di moda: “Inquinano fiumi in Cina”

ROMA – Si chiama “Toxic Threads: Putting Pollution on Parade” ed è il rapprto di Greenpeace International che denuncia le  fabbriche in Cina (comprese anche alcune che producono per le maggiori case di moda) che, secondo quanto appreso, riversano i loro reflui nei sistemi di depurazione comunale comprese sostanze chimiche tossiche. Le indagini, condotte nelle […]

Categorie
attualità

Omsa: collant sono salvi, le fabbriche rimangono in Italia

BOLOGNA – Sembra proprio che la “battaglia” delle operaie della Omsa in fin dei conti a qualcosa sia servita. Lo stabilimento Omsa di Faenza (Ravenna) sarà acquistato da Atl Group, società di Forlì che produce divani, e che si impegna ad assumere almeno 120 operaie del Gruppo Golden Lady. Il contratto di acquisto e il conseguente […]