Categorie
Salute

Usa. Gli hamburger sono diventati bombe caloriche con licenza di uccidere

Con l’arrivo dell’estate negli Stati Uniti è arrivata la stagione degli hamburger, da mangiare seduti in un parco o intorno ad un barbecue nel giardino di casa. Ma quello che non si sa è che le catene delle grandi marche (McDonads, Burger’s King) sono impegnate in una guerra senza quartiere per sfornare gli hamburger che più male di così non potrebbero fare.

Chi volesse mangiarsi gli antesignani degli hamburger odierni rimarrebbe deluso: non li troverebbe, Il classico panino con dentro una polpetta, una sottiletta di formaggio, una foglia di insalata, una fetta di pomodoro e (optional) una fetta di cipolla è ormai un ricordo del passato.

L’hamburger di oggi è irriconoscibile rispetto a quello che era una volta. Tra quelle due fette di pane ci si mette tutto: due o tre polpette, strati di maionese, cucchiaiate di kechup, varie sottilette, uova fritte, peperoncini piccanti jalapenos e svariate fette di pancetta affumicata. Tutto junkfood micidiale per la salute.

Questi hamburgers non sono killer per i carbodrati: e sebbene tutti e cento i tipi di hamburger inclusi nell’indagine realizzata dal sito dailybeast.com contengono più della metà delle calorie giornalmente necessarie, in realtà il peggior nemico è il sodio. ”L’eccessivo consumo di sodio è il principale responsabile dell’aumento della pressione, che è la causa principale di malattie cardiache e infarti”, avverte l’American Heart Association (AHA).

Un altro sito, Gawker.com, prende in giro le abitudini alimentari degli americani (che diventano sempre più grassi) con un sardonico proclama su quale dovrebbe essere la loro dieta:

– Non mangiate mai cibo prodotto in America.
– Aspettate almeno 30 minuti dopo il pranzo prima di andare a fare il bagno. Questo vuol dire che non lo farete più.
– Prima di aggiungere sale alla vostra pietanza chiedetevi ”Ha bisogno di più sale?” Se la risposta è ”sì”, aggiungetelo.
– Invece di mangiare tre sostanziosi pasti al giorno, provate a mangiare 5 o 6 pasti più piccoli. Osservate poi come questi diventano 5 o 6 enormi pasti e maledite il giorno in cui avete accettato questo consiglio.
– Mangiate le verdure. Se non trovate le verdure, non mangiate niente.
– Se vi accorgete che state diventando anoressici, il problema del vostro dimagrimento è risolto.
– Sapevate che la Coca Cola dissolve letteralmente una moneta da un centesimo se tenuta a bagno abbastanza a lungo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.