Categorie
Salute

Roma: primo trapianto di rene da padre a figlia con la nuova tecnica 'hand-assisted'

È stato realizzato nella mattinata di venerdì 18 giugno presso l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù a Roma  il primo trapianto pediatrico di rene da donatore vivente con la tecnica “hand-assisted”.  A beneficiare del trapianto è stata una bambina toscana.

La procedura, spiega l’ospedale, è caratterizzata da una minima invasività, con evidenti vantaggi per il donatore di rene, quali la brevità della degenza, l’assenza di dolore postoperatorio e l’assoluta sicurezza.

Il raggiungimento di questi parametri di sicurezza è ancora più importante che nella pratica chirurgica generale, poiché la condizione del donatore è peculiare: è l’unica situazione in cui un soggetto sano – in questo caso, il padre della piccola – è sottoposto a un intervento chirurgico senza benefici personali, se non la soddisfazione di aver donato un rene alla persona cara o anche a uno sconosciuto (donazioni samaritane).

Secondo Alberto G. Ugazio, presidente della Società Italiana di Pediatria “il trapianto di rene realizzato al Bambino Gesù con una tecnica innovativa ‘dara’ un’opportunità di guarigione a molti bambini in lista d’attesa”.  Per il medico, infatti, “il trapianto realizzato con la tecnica hand assisted  apre nuove importanti prospettive per aiutare, grazie a un intervento poco invasivo per il donatore, tanti genitori o fratelli, o persone compatibili, a compiere serenamente la scelta di donare un organo per il trapianto”.

“Come pediatri – conclude il Presidente della Sip – siamo quotidianamente impegnati nella diffusione della cultura della donazione di organi. Sul terreno dei trapianti da vivente il cammino è ancora lungo ma siamo fiduciosi che quanto realizzato oggi al Bambino Gesù sia un apripista per dare una opportunità di guarigione a tanti bambini e ragazzi in lista di attesa per un trapianto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.