Arrivano le nuove tabelle per misurare i neonati

Arrivano le nuove tabelle per misurare i neonati

Sono nate le nuove tabelle dei percentili per misurare i bebe’ italiani alla nascita. Una ricerca ha prodotto le prime carte antropometriche neonatali su base nazionale e fotografato la popolazione alla nascita scoprendo che non c’e’ nessuna differenza tra Nord e Sud. Scoperto invece un maggior peso del 3% dei secondogeniti rispetto ai primi figli. Le tabelle dei percentili permettono di capire, quando nasce un neonato, le misure del peso, della lunghezza e della circonferenza cranica e queste misure vengono confrontate con parametri di riferimento.

Finora questo è stato fatto prendendo come modello le curve neonatali straniere, non giustificate per la popolazione italiana, e curve su dati nazionali che però sono risultate parziali o imprecise. L’esigenza di parametri di misurazione per i bimbi italiani omogenei ha portato quindi allo studio condotto da Mario De Curtis della Sapienza, insieme a Enrico Bertino dell’Università di Torino, ad esperti delle università di Novara e Milano piu’ a 34 Centri neonatali italiani e che portato alla realizzazione delle nuove carte.

Potrebbero interessarti anche...