Salute

Spagna: le statistiche dicono che i dirigenti bevono più dei dipendenti ma fumano di meno

Il consumo eccessivo di alcool e’ piu’ frequente fra i dirigenti spagnoli, mentre i dipendenti hanno tendenza a fumare di piu’, e fra i disoccupati e’ maggiore il consumo di droghe: questo il quadro delineato da una inchiesta condotta dal Piano Nazionale sulle Droghe di cui riferisce oggi la stampa di Madrid.

Il ”consumo problematico” di alcool sul luogo di lavoro (oltre 50 cm2 di alcool puro al giorno) interessa il 6,7% dei dirigenti e dei liberi professionisti, contro il 5,7% degli operai non qualificati, il 4% dei tecnici e il 3,2% del personale amministrativo. Il tabacco e’ piu’ diffuso invece fra i lavoratori non qualificati (41%) che fra i ‘capi’ (34,8%), riferisce Publico.

I disoccupati fanno registrare un ‘picco’ per il consumo di droghe.Il 22% consuma cannabis e il 7,8% cocaina, contro rispettivamente il 16,4% e il 5,4% dei lavoratori non qualificati e l’11,3% e il 3,6% dei dirigenti.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.