Garbagnate Milanese, antidolorifici per un infarto. Mezzo milione di euro alla famiglia del morto

Garbagnate Milanese, antidolorifici per un infarto. Mezzo milione di euro alla famiglia del morto

L'ospedale di Garbagnate

Un ospedale del milanese dovrà pagare 550 mila euro ai familiari di un uomo, Oscar Fossati, deceduto per un infarto diagnosticato come un’algia cerebrale. Lo ha deciso la V sezione del tribunale civile di Milano.

L’uomo era stato portato al pronto soccorso dell’ospedale di Garbagnate per un dolore a una spalla. Gli erano stati prescritti antidolorifici ed era stato dimesso. Tornato a casa era morto.

Secondo i risultati dell’autopsia, il decesso sarebbe stato causato da infarto miocardico. Il tribunale ha riconosciuto alla moglie e alla figlia 400 mila euro per danno morale e 150 mila per danno patrimoniale. L’ospedale dovra’ pagare altri 27 mila 180 euro per spese di giudizio.

Potrebbero interessarti anche...