Nei paesi in via di sviluppo ci sono sempre più obesi

Nei paesi in via di sviluppo ci sono sempre più obesi

Allarme obesita’ nei Paesi in via di sviluppo. In un rapporto pubblicato dalla rivista scientifica britannica Lancet, l’Ocse afferma infatti che l’obesita’ sta aumentando a livelli preoccupanti in nazioni come il Brasile ed il Sudafrica, che a causa del basso reddito dei loro cittdini non sono preparati ad affrontare le conseguenze del fenomeno su grande scala. Secondo quanto emerge dal rapporto, di tutti i Paesi rappresentati dall’Ocse, il 50% degli adulti e’ sovrappeso o obeso e in Brasile e Sudafrica il tasso di obesita’ avrebbe gia’ superato questa media. Le percentuali minori sono registrate invece in India, dove meno del 20% e’ sovrappeso e obeso, e in Cina, dove il tasso e’ del 30%. Il rapporto consiglia dunque ai Paesi dove il problema e’ maggiore di agire subito con campagne volte alla promozione di uno stile di vita piu’ sano, tasse e sussidi per il miglioramento della dieta, restrizioni sulla pubblicita’ e regole piu’ severe sull’etichettatura degli alimenti. ”Una strategia di intervento su piu’ piani farebbe ottenere risultati migliori dal punto di vista della salute rispetto a programmi individuali e sarebbe anche piu’ efficace per i costi”, ha dichiarato Michele Cecchini, uno degli autori del rapporto.

Potrebbero interessarti anche...