Rimedi naturali per combattere la forfora

Rimedi naturali per combattere la forfora

La forfora è una malattia del cuoio capelluto, è anche un disturbo che può provocare veri disagi di tipo psicologico.
Normalmente la perdita delle cellule morte avviene di solito attraverso la produzione di una polvere quasi impalpabile. Invece quando alla forfora si unisce un’eccessiva secrezione delle ghiandole sebacee, le squame diventano colore grigio scuro e di uno spessore maggiore che le porta ad aderire al cuoio capelluto.

La  forfora è causata da una serie di fattori collegati all’alimentazione, al metabolismo dei grassi, a possibili problemi di digestione e non ultimo a dei problemi di tipo psicologico. Per cercare di ridurre al minimo questo disturbo bisogna spazzolare  più volte al giorno, utilizzare shampoo a base di zolfo e per aiutare a rimuovere le squame, frizionare il cuoio capelluto con lozioni di acido salicilico.

Si possono preparare degli impacchi, per il cuoio capelluto, completamente naturali: prendete 3 tuorli montati e 18 cl di acqua tiepida. Massaggia sul cuoio capelluto, lascia riposare per 15 minuti e poi fai un primo risciacquo con acqua tiepida e un secondo con 2 cucchiaini d’aceto diluiti.
• se invece hai capelli secchi con forfora, separa e monta l’albume e il tuorlo di un uovo, uniscili e applica sui capelli praticando un massaggio energico.
Dopo dieci minuti risciacqua con acqua tiepida.


Potrebbero interessarti anche...