Salute

Raffreddore e influenza: champagne meglio del grog?

Per combattere il raffreddore e l‘inizio dell’influenza, ecco una ricetta che i francesi ritengono  molto affidabile e molto più elegante del grog: lo champagne caldo.

Per prepararlo, bisogna versare il contenuto di un bicchiere di champagne in una casseruola, aggiungere due zollette di zucchero e fare scaldare finché il liquido comincia a bollire. Poi, il liquido si raffredda un po’ lo si beve, prima di andare al letto un bel po’ di coperte.

Il paziente che beve questo rimedio suda molto durante la notte, ma l’indomani, l’influenza, garantisce chi lo ha provato, è sparita. La spiegazione è che l’azione chimica dei componenti dello champagne mescolato con lo zucchero neutralizza le tossine del raffreddore.

Comunque, per chi non apprezza lo champagne, resta il tradizionale grog : mescolare un fondo di rum ambrato, un cucchiaio di miele e due a tre fette di limone. Il rum aumenta la capacità dell’organismo a stoccare energia. Dopo avere bevuto questo beveraggio, la febbre si prevede che salga, per poi scendere completamente.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.