Salute

Cosa sono i radicali liberi e perchè fanno invecchiare la nostra pelle

I radicali liberi sono prodotti di “scarto” che si formano naturalmente all’interno delle cellule del corpo quando l’ossigeno viene utilizzato nei processi metabolici per produrre energia (ossidazione).

Se sono in quantità minima aiutano il sistema immunitario nell’eliminazione dei germi e nella difesa dai batteri.

L’azione distruttiva dei radicali liberi è indirizzata soprattutto sulle cellule, in particolare sui grassi che ne formano le membrane.

Lo stress ossidativo comporta un invecchiamento della cellula e quindi dei tessuti con tutto quel che ne consegue in termini di efficienza.

L’invecchiamento precoce della pelle è uno dei segnali più conosciuti.

Lìaumento di radicali liberi si ha ad esempio praticando sport o facendo sforzi muscolari. Infatti se una persona è seduta consuma un certo quantitativo di ossigeno con una produzione “normale” di radicali liberi. Se la stessa persona corre, fa sport, è sotto sforzo, il consumo di ossigeno può aumentare fino a venti volte e in proporzione aumenta la produzione di radicali liberi.

I radicali liberi sono quindi un fattore di rischio indipendente ed è necessario un trattamento specifico con sostanze anti-radicali liberi, vale a dire con antiossidanti.

I radicali liberi sono considerati responsabili di gran parte delle malattie degenerative, dell’invecchiamento e, forse, anche del cancro (mutazioni).

Gli antiossidanti naturali sono le vitamine A, C, E, il selenio, i carotenoidi, il licopene, il coenzima Q-10 e l’acido lipoico.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.