Categorie
Salute

Protesi al seno: firmata l'ordinanza per censirle

ROMA – Il Ministro della Salute Renato Balduzzi ha firmato un'ordinanza per individuare i portatori delle protesi mammarie denominate P.I.P. impiantate nel nostro Paese. L'ordinanza, rende noto il ministero, ''impone a tutte le strutture ospedaliere e ambulatoriali pubbliche e private, accreditate o autorizzate, di redigere entro 15 giorni un elenco nominativo di tutti i casi riguardanti l'impianto di P.I.P. a partire dal 1° gennaio 2001''. La pericolosità di queste protesi é stata confermata anche dalla principale catena britannica di chirurgia estetica, cha ha fatto sapere che gli incidenti causati dalle protesi mammarie al silicone di produzione francese in Gran Bretagna sono decisamente più alti di quanto stimato in un primo momento e che le rotture delle protesi sono sette volte più numerose di quanto si stimasse. I nuovi dati hanno indotto il segretario alla Salute del governo inglese, Andrew Lansley, a ordinare una urgente revisione di tutte le cifre in ballo in questa vicenda per stabilire il grado di rischio per le 42 mila donne inglesi che si sono sottoposte all’impianto delle protesi prodotte dalla ditta francese Poly Implant Prothese (PIP).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.