Salute

Obesità e diabete favoriscono il tumore al seno dopo i 60 anni

ROMA – Le donne che soffrono di diabete o di obesità sono più a rischio di cancro al seno dopo i 60 anni. Lo dice una ricerca dell’Università di Lund, in Svezia.

I ricercatori hanno studiato le cartelle cliniche di oltre 2.700 pazienti che nell’arco dei dieci anni precedenti avevano sviluppato il cancro al seno e circa 20.500 pazienti che non hanno mai sviluppato la malattia.

Dallo studio è emerso che l’obesità dopo i 60 anni incrementa il rischio di cancro al seno del 55 per cento, mentre le donne diabetiche hanno un rischio del 37 per cento più elevato di sviluppare la malattia.

“Anche il tipo di farmaco per il diabete assunto dalle pazienti è sembrato influenzare il rischio di cancro al seno”, ha detto Hakan Olsson, professore di oncologia dell’Università di Lund. “Se una donna ha il diabete deve essere consapevole di poter sviluppare certe forme di cancro, tra cui il cancro al seno”, ha spiegato l’esperto, “le donne con il diabete dovrebbero anche chiedere al loro medico quale tipo di farmaco sia meglio per la loro condizione in modo da ridurre al minimo il rischio”.

I numeri dello studio sono ancora troppo esigui per concludere che certi farmaci influenzano direttamente il rischio di cancro. Ma il professore sottolinea: “In attesa di ulteriori conferme allo studio, le donne dovrebbero tenere sott’occhio il loro peso e puntare a un indice di massa corporea (BMI) inferiore a 25” .

 

 

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.