A Milano arriva la cicogna hi-tech. Il primo vagito va in diretta su Skype

A Milano arriva la cicogna hi-tech. Il primo vagito va in diretta su Skype

Dite addio alla lunga fila di parenti fuori le sale parto: da oggi il primo saluto ai nuovi arrivati avverrà online. All’ospedale Macedonio Melloni di Milano, le neomamme potranno immediatamente far conoscere il neonato a parenti e amici, pigri o lontani, grazie ad una videochiamata.

La clinica milanese, che vanta circa 3mila parti l’anno, ha lanciato il progetto “Il primo vagito via Skype”, un’iniziativa unica in Italia che, grazie a quattro videotelefoni, permette di condividere subito il lieto evento tramite postazioni fisse in zone ad hoc del reparto di ostetricia. Sui dispositivi, dotati di schermo touchscreen da sette pollici, un’interfaccia semplificata permette di effettuare gratuitamente e con pochi semplici passi chiamate e videochiamate ad altri utenti Skype.

“Il progetto realizzato con Skype permetterà alle neomamme di far partecipare al lieto evento anche i parenti lontani, e coinvolgere tutta la famiglia fin da subito, e sentirsi così meno sole nei giorni successivi al parto”, ha spiegato il dottor Callisto Bravi, direttore sanitario dell’Ospedale Fatebenefratelli e Oftalmico e del Macedonio Melloni.

Particolarmente utile per le neomamme straniere i cui parenti sono sparsi per il mondo, se familiari e amici non usano Skype è comunque possibile chiamare numeri di rete fissa e cellulari a tariffe convenienti. E per quelle che non sono pratiche di nuove tecnologie, è stata realizzata anche una guida, disponibile presso le postazioni o prima del ricovero.

*Scuola di Giornalismo Luiss

Potrebbero interessarti anche...