Milano. Al Melloni postazioni Skype per far conoscere i primi vagiti dei neonati

Milano. Al Melloni postazioni Skype per far conoscere i primi vagiti dei neonati

Sono quattro fin’ora le postazioni che permettono anche a familiari e amici lontani di assistere in diretta, tramite Skype, al primo vagito di un nuovo nato all’ospedale Macedonio Melloni di Milano.

«Il servizio, già attivo da venerdì – ha spiegato durante la presentazione del progetto Enrico Noseda, direttore per l’Italia di Skype – permette alle neo-mamme di condivdidere subito il lieto evento tramite delle postazioni fisse in zone ad hoc del reparto di ostetricia». In particolare, si tratta di video-telefonini che, gratuitamente e in modo estremamente semplice, permettono di vedere e sentire il piccolo anche a persone che vivono in zone molto lontane o in altre parti del mondo.

L’ospedale Melloni di Milano, già premiato dall’Osservatorio nazionale sulla salute della donna per la sua particolare attenzione al genere femminile, è la prima struttura italiana che aderisce a questo servizio che permette di risparmiare tempo e spazio, aggiornando però in tempo reale parenti e amici. L’ospedale non esclude la possibilità di inserire altre postazioni direttamente nelle stanze.

Potrebbero interessarti anche...