Categorie
Salute

Milano. Al Melloni postazioni Skype per far conoscere i primi vagiti dei neonati

Sono quattro fin’ora le postazioni che permettono anche a familiari e amici lontani di assistere in diretta, tramite Skype, al primo vagito di un nuovo nato all’ospedale Macedonio Melloni di Milano.

«Il servizio, già attivo da venerdì – ha spiegato durante la presentazione del progetto Enrico Noseda, direttore per l’Italia di Skype – permette alle neo-mamme di condivdidere subito il lieto evento tramite delle postazioni fisse in zone ad hoc del reparto di ostetricia». In particolare, si tratta di video-telefonini che, gratuitamente e in modo estremamente semplice, permettono di vedere e sentire il piccolo anche a persone che vivono in zone molto lontane o in altre parti del mondo.

L’ospedale Melloni di Milano, già premiato dall’Osservatorio nazionale sulla salute della donna per la sua particolare attenzione al genere femminile, è la prima struttura italiana che aderisce a questo servizio che permette di risparmiare tempo e spazio, aggiornando però in tempo reale parenti e amici. L’ospedale non esclude la possibilità di inserire altre postazioni direttamente nelle stanze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.