Metirapone, il farmaco che cancella i brutti ricordi

Metirapone, il farmaco che cancella i brutti ricordi

MONTREAL – Brutti ricordi, addio. Per tutti quelli che hanno sempre sognato di dare un colpo di spugna al passato e di poter dimenticare delusioni amorose, traumi e sofferenze è in arrivo un farmaco capace di rimuovere dalla mente umana tutte le emozioni negative strettamente connesse a situazioni spiacevoli.

Il suo nome è metirapone e secondo uno studio realizzato dai ricercatori dell’Università di Montreal e pubblicato sul Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism, sarebbe in grado di alleviare le sofferenze delle persone che soffrono di stress post traumatico.

L’esperimento, condotto dalla dottoressa Marie-France Marin, ha messo a confronto 33 partecipanti a cui è stata raccontata una storia dai contenuti misti, in parte felici e in parte tristi.

Dopo tre giorni, le “cavie” sono state divise in tre gruppi diversi. Al primo gruppo è stato dato del metirapone in una dose, al secondo gruppo è stata data una doppia razione di metirapone, mentre al terzo gruppo un farmaco placebo.

Dopo 4 giorni è stato chiesto ai partecipanti di descrivere quanto ricordassero e si è scoperto che chi aveva assunto più metirapone aveva difficoltà a ricordare le parti che avevano suscitato in loro emozioni negative.

La dottoressa Marin ha commentato l’esperimento spiegando che «il metirapone è in grado di ridurre i livelli di cortisolo, un ormone dello stress coinvolto nel processo di memorizzazione. Per questo è in grado di ridurre anche la capacità di ricordare gli eventi negativi».

Potrebbero interessarti anche...