Mal di testa, gli italiani ne soffrono meno. Nonostante stress e crisi

ROMA – Mal di testa, almeno questo dolore risparmia gli italiani. Nonostante la crisi che ci veda tra i Paesi meno felici dell’Unione Europea, a differenza degli altri 27 l’Italia ha un popolo di stressati ma (quasi) esenti da cefalee da stress. 

In media, gli italiani ne sono colpiti il 19,4% in meno rispetto alle altre nazioni europee. Un po’ più colpite le donne: tra loro il mal di testa è diffuso nel 52% del totale. Tra gli uomini la percentuale si abbassa al 42,8%. Non molto, se si considera che, per esempio, in Danimarca si ha una meda del 74% delle persone colpite da cefalea.

A livello generale, la cefalea ha colpito almeno una volta nella vita il 75,8% delle donne e il 60% degli uomini.

 

Potrebbero interessarti anche...