Lo "zar del ghiaccio" Plushenko, a Vancouver in forma grazie alla frutta

Lo "zar del ghiaccio" Plushenko, a Vancouver in forma grazie alla frutta

Evgeni PlushenkoMancano solo 10 giorni all’inizio dei Giochi Olimpici di Vancouver. Attesissimo il ritorno sulla pista di ghiaccio del pattinatore Evgeni Plushenko, meglio conosciuto come “zar del ghiaccio” (oro olimpico a Torino 2006 e 3 volte campione del mondo).

A Tallinn, il 20 gennaio scorso, il 27enne fuoriclasse russo si è laureato campione d’Europa vincendo il programma libero davanti allo svizzero Stephane Lambiel e al francese Brian Joubert. Plushenko, proprio in questa occasione ha sfoggiato una forma smagliante. Il suo segreto, rivela il pattinatore, una dieta ferrea a base di frutta.

Il campione olimpico prima degli europei di gennaio aveva preso circa 12 chili. La moglie lo ha messo a “stecchetta” ed eccolo pronto per la nuova sfida dei giochi invernali di Vancouver.

Niente dolci e bavande gassate. Per tre mesi Plushenko ha seguito una dieta speciale dieta di frutta. «Posso mangiare solo un pasto colpeto al giorno – rivela il pattinatore russo – A colozione un bicchiere di succo di ananas e una banana. A cena, invece, mi è stato permesso di mangiare un solo mandarino».

Potrebbero interessarti anche...