Categorie
Salute

Il sesso di mattina fa bene al cuore, ma non più di tre volte a settimana

Fare sesso fa bene, si sa, ma di mattina è ancora più efficace. Secondo l’ultima ricerca della Queen University di Belfast, fare sesso di mattina è una vero e proprio toccasana per l’organismo: fa bene al cuore (diminuirebbe il rischio di infarto), fa bene alla circolazione sanguigna, tiene bassa la pressione arteriosa, fa bene al sistema immunitario e mantiene sotto controllo il peso (si consumano circa 300 kcal).

Da domani puntate le sveglie un pò prima dell’orario abituale, e provate il sesso in questa ginnastica del corpo (e del cuore) che però non va praticata più di tre volte a settimana, altrimenti rischiate di indebolire l’organismo ed abbassare le sue difese (così dicono gli scienziati).

Inoltre i momenti prima dell’orgasmo, quando c’è l’impennata dei livelli di ormone, il nostro corpo è inondato non solo di piacere ma anche di endorfine potenti, antidolorifici naturali che alleviano i malesseri causati da da artrite ed emicrania.

Analizzando 300 donne sessualmente attive con patner che non usano il preservativo, lo studio ha anche scoperto che le donne in questione sono meno soggette alla depressione. I ricercatori pensano che sia perché assorbono l’ormone prostaglandine, che si trova solo nello sperma.

Credo che per gli “orari” del sesso, si seguano inclinazioni naturali e istintuali di ciascuno di noi, come un ritmo biologico individuale. C’è chi si sente più invogliato la mattina, chi durante il giorno, chi la sera, chi sempre ecc… A prescindere dal fatto se seguirete o meno il consiglio degli scienziati irlandesi, quando è che durante il giorno vi viene da dire “amò, famolo (strano)…”?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.