Categorie
Salute

Il matrimonio fa bene alla salute

La vita di coppia riduce i rischi di depressione e ansia, mentre questi disturbi colpiscono quando la relazione finisce.

matrimonioNonostante le battute dei comici e le spettacolari rotture documentate nelle riviste di gossip, il matrimonio in realtà fa bene alla salute. La conferma scientifica viene da uno studio di quasi 34.500 persone in 15 paesi, coordinato da studiosi dell’università di Otago in Nuova Zelanda, secondo cui la vita di coppia riduce i rischi di depressione e ansia, mentre questi disturbi colpiscono quando la relazione finisce.

La ricerca, guidata dalla psicologa clinica Kate Scott e pubblicata sul British Journal of Psychological Medicine, è basata su sondaggi condotti dall’Organizzazione mondiale della sanità nel corso dell’ultimo decennio. Essa indica che la fine di un matrimonio, in seguito a separazione, divorzio o decesso del coniuge, è legata ad un maggior rischio di disturbi di salute mentale. Le donne inoltre hanno una maggiore probabilità di ricorrere all’abuso di alcool o droghe, mentre gli uomini sono più a rischio di depressione.

«Cio che rende unica e più solida questa indagine, è che il campione è così vasto e comprende tanti paesi, e il fatto di poter disporre di dati non solo sulla depressione, ma anche su ansia e sui disturbi da abuso di sostanze», scrive la studiosa. «Inoltre abbiamo potuto esaminare cosa accade alla salute mentale nel matrimonio, sia a confronto con chi non si è mai sposato, sia con i casi in cui il matrimonio è finito».

Il matrimonio poi fa bene alla salute mentale di entrambi i sessi, e non solo delle donne, come indicano studi precedenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.