Categorie
Salute

Il mal di testa colpisce 1 milione di under 14

afferma Pier
Antonio Battistella responsabile del Centro Cefalee dell'eta'
evolutiva al Dipartimento di Pediatria dell'universita' di
Padova e coordinatore della ricerca . Un giovane su quattro ne
prende anche due e uno su dieci addirittura tre''.
Una piccola quota di giovani il 10% cura il mal d – afferma Pier
Antonio Battistella, responsabile del Centro Cefalee dell'eta'
evolutiva al Dipartimento di Pediatria dell'universita' di
Padova e coordinatore della ricerca -. Un giovane su quattro ne
prende anche due e uno su dieci addirittura tre''.
Una piccola quota di giovani, il 10%, cura il mal di testa
senza chiedere consiglio ai medici, il 47% si rivolge al
pediatra e il 41% ricorre all'aiuto specialistico di un
neurologo infantile.
In caso di cefalea infantile, secondo i dati, l'opzione
farmacologica e' quella piu' praticata e meglio tollerata e solo
l'8% adotta terapie non farmacologiche. La prima scelta in
questo caso e' per le tecniche di rilassamento, seguite da
terapia cognitivo-comportamentale, omeopatia o agopuntura e cure
dentistiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.