Giardinaggio per abbattere lo stress

ROMA – Il giardinaggio fa bene, non solo alle piante e all’ambiente, ma anche a noi stessi: allevia lo stress e riduce l’importanza delle patologie mentali.

Secondo uno studio condotto dall’Università Cattolica di Daegu, nella Corea del Sud, curare e coltivare le piante, sia da giardino sia da orto, facilita la riabilitazione fisica ed ha effetti benefici anche sul sistema nervoso autonomo.

Gli scienziati hanno misurato la variazione della frequenza cardiaca di 30 pazienti di un centro di riabilitazione mentale, e hanno parallelamente valutato i livelli di cortisolo, il cosiddetto ‘ormone dello stress’, di 20 persone di una casa di riposo che soffrivano di disturbi mentali.

Tutti i volontari hanno partecipato ad attività legate all’orticoltura, dalla coltivazione di fiori e piante alle composizioni floreali, sino alla potatura delle siepi in modo da modellarne forme secondo l’arte topiaria

Propria la potatura di siepi era l’attività che più abbassava i livelli di cortisolo, mentre la composizione floreale era quella che lo abbassava di meno.

Potrebbero interessarti anche...