Salute

In Germania è allarme diossina. Migliaia i polli abbattuti

Migliaia di polli sono stati abbattuti e un migliaio di aziende agricole nel nord-est della Germania si sono viste vietare la vendita di qualsiasi prodotto dopo la scoperta di diossina in mangimi destinati a pollame e suini. Lo riferisce la BBC online.

L’allarme e’ partito da una casa produttrice tedesca, la ‘Harles & Jentzsch’, che nel corso di un test di routine ha scoperto la sostanza tossica. Non e’ chiaro come sia finita nella catena di produzione ma un portavoce della societa’ ha detto che potrebbe provenire dall’Olanda.

La procura ha aperto gia’ un’inchiesta preliminare. Il ministro del Nord Reno Westfalia, Johannes Remmel, ha parlato di uno ”scandalo” che deve essere al piu’ presto affrontato a livello politico.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.