Per mantenere in forma il proprio cuore è necessario ridurre il consumo di sale

Per mantenere in forma il proprio cuore è necessario ridurre il consumo di sale

Il consumo di sale va ridotto ad un massimo di 1.500 mg al giorno se si vuole mantenere un cuore sano, prevenire infarti e ictus, e allungare la durata della vita. Le nuove linee-guida dell”American heart association’ sono drastiche rispetto alle abitudini degli americani e di gran parte del mondo occidentale, e suggeriscono di ridurre a un terzo il consumo medio giornaliero di sale della popolazione.

Secondo studi recenti – spiegano gli esperti – la diminuzione nel consumo di sale puo’ aumentare l’aspettativa di ben 6-7 anni, diminuendo i rischi di ipertensione, un disturbo che colpisce addirittura il 90% degli americani. Pubblicate oggi sulla rivista specializzata ‘Circulation’, le nuove linee-guida sottolineano come il sodio in eccesso si trovi in particolare nei cibi gia’ preparati e inscatolati e raccomanda l’assunzione quotidiana di alimenti che contengano potassio, una sostanza che neutralizza gli effetti negativi del sodio: il potassio si trova nelle patate, nello yogurt e nell’avocado.

Potrebbero interessarti anche...