Categorie
Salute

Dall'esercito USA lo slip intelligente che salva la vita: non solo ai soldati, ma agli sportivi e ai malati

Uno  slip “intelligente”, in tutto e per tutto simile a quelli di uso comune, ma in realtà rivoluzionario per le possibili applicazioni, è stato ideato per l’esercito americano, ma il suo uso può essere esteso in pratica a qualsiasi essere umano che, per condizioni di vita estreme come gli sportivi o precarie come i malati, abbiano bisogno di un costante controllo.

Questo tipo di mutande sono in grado di monitorare continuamente, attraverso un biosensore elettronico, la pressione arteriosa, la frequenza cardiaca e altri parametri vitali. Messi a punto, grazie al finanziamento dell’esercito americano, da Joseph Wang, nano-ingegnere dell’Università della California a San Diego, hanno come scopo monitorare le condizioni fisiche dei militari in guerra, soprattutto nel caso di ferimento in battaglia. Infatti li si potrebbe utilizzare per rilasciare farmaci contro il dolore o per un primo intervento di cura e disinfezione sulla ferita.

Chi li ha provati afferma che sono comodi da indossare e anche resistenti, ma le mutande intelligenti non hanno fatto “una piega” neppure dopo attività fisiche aerobiche,

La loro utilità, però, ha trovato spazio anche in campo medico e sportivo: saranno utili, infatti, a tutti quei pazienti a rischio che hanno bisogno di un controllo constante delle loro funzioni vitali anche fuori dall’ospedale, oppure agli anziani, per monitorare da lontano tutti i loro parametri medici compreso il livello glicemico nel sangue nel caso di malati di diabete, mentre nello sport gli slip potranno servire a misurare i livelli di alcool nel sangue degli atleti. E magari anche il livello di doping, già che ci sono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.