Dieta ipertensione: 5 cibi contro la pressione alta

Diete, la top ten: in testa la Dash, contro ipertensione

ROMA – Dieta contro l’ipertensione per abbassare la pressione. In caso di pressione alta uno dei consigli base degli esperti è quello di curare l’alimentazione. Al di là dell’uso di farmaci specifici, sarebbe utile adottare una dieta contro l’ipertensione per prevenire o limitare questa condizione clinica che può risultare fastidiosa. Secondo recenti studi, l’ipertensione arteriosa colpisce una persona su quattro, in media il 33% degli uomini e il 31% delle donne e di questi rispettivamente il 19% e il 14% sarebbe ad alto rischio per lo sviluppo di patologie cardiovascolari o renali. Per questo motivo sarebbe bene tenere sotto controllo la pressione alta scegliendo una alimentazione specifica. Ecco una lista di cibi che andrebbero privilegiati nella scelta di una dieta contro la pressione alta.

Come contrastare la pressione alta con l’alimentazione? La prima regola è dimagrire: non tutti lo sanno ma alcuni studi hanno dimostrato che perdere peso riduce in modo sensibile la pressione arteriosa. In secondo luogo, è bene sapere che uno dei nemici numero uno per la nostra salute è senza dubbio il sale: riduci quello aggiunto in fase di cottura e limita gli alimenti che ne contengono troppo. Per contrastare l’ipertensione è buona regola assumere quotidianamente cibi cibi che hanno un effetto protettivo sull’apparato cardiovascolare e che contribuiscono ad abbassare il livello della pressione del sangue. Quali sono dunque gli alimenti raccomandati contro l’ipertensione? Il dottor Giuliano Ubezio, dietista, ha spegato a Vanity Fair quali sono i 5 tipi di cibo da assumere contro la pressione alta:

Verdura e frutta: assumerne in grandi quantità purché sia fresca e non conservata o precotta: non contengono sale, uno delle principali cause dell’aumento di pressione.
Cereali integrali: aiutano a mantenere il giusto equilibrio di sali minerali, utili a tenere sotto controllo la pressione. Inoltre hanno un ottimo potere saziante, utile in caso di dieta ipocalorica.
Acqua: berne almeno 1,5 litri al giorno, per un effetto diuretico e eliminare le tossine.
Pesce azzurro: ricco di Omega 3, che hanno funzione antipertensiva, antiaritmica e antitrombotica.
Erbe e spezie: esaltano il sapore dei cibi, ma non aumentano la ritenzione dei liquidi.

Lo specialista consiglia anche cinque tipi di alimenti che sarebbe bene evitare in caso di ipertensione:

Cercare di ridurre il più possibile sale o dadi da cucina, prodotti in scatola/conservati, ricchi di sale, prodotti insaccati, ricchi di sale 8consintita la bresaola e la fesa di tacchino, prodotti sotto salamoia, salsa di soia per condimenti.

Potrebbero interessarti anche...