Contraccezione/ Solo un'italiana su dieci si ricorda di prendere la pillola ogni giorno

Contraccezione/ Solo un'italiana su dieci si ricorda di prendere la pillola ogni giorno

Nove italiane su dieci si dimenticano di prendere la pillola. Lo rivela un’indagine Gfk Eurisko, presentata oggi a Roma, che ha coinvolto un campione rappresentativo di donne italiane tra i 18 e i 45 anni.

Dallo studio emerge che il 28% delle donne italiane in questa fascia di età utilizza contraccettivi ormonali, mentre il 26% si affida ad altri metodi per evitare le gravidanze indesiderate. La pillola resta la forma di contraccezione privilegiata dalle donne italiane, nonostante gli effetti collaterali (aumento di peso, cellulite, ritenzione idrica) in quanto la più sicura: quando uno se ne ricorda, visto che solo l’11% dichiara di non di non dimenticare mai di assumere la compressa quotidiana.

Le regioni in cui il contraccettivo orale è più diffuso della media nazionale sono il Triveneto (38%), la Sicilia (41%) e la Sardegna (43%).
Nel 53% dei casi le donne scelgono autonomamente il contraccettivo da utilizzare, senza pareri di medici, partner e amiche, ma resta tuttavia alta la percentuale di quante non fanno uso di alcun contraccettivo: si tratta di quasi la metà del campione, per la precisione del 46%.

Potrebbero interessarti anche...