Via libera ai cibi ogm, per gli esperti non sono pericolosi

Via libera ai cibi ogm, per gli esperti non sono pericolosi

”Gli ogm non sono diversi dagli altri alimenti e non sono fonte di pericolo”. A sostenerlo è Haim Rabinowitch, esperto di genetica e alimenti, nel corso del suo intervento ‘Il bambino e gli ogm’ al congresso della Società italiana di pediatria (Sip).

”Degli organismi geneticamente modificati conosciamo l’esatto contenuto proteico – spiega – e controlliamo quelle sostanze che possono essere allergeniche”. Inoltre, come i farmaci sono sottoposti a controlli prima della loro immissione sul mercato, allo stesso modo lo sono anche gli ogm, che ”devono passare tre controlli negli Usa da tre entità diverse. In Cina, Russia e India consumano ogm dal 1994 – prosegue – e non sono mai stati denunciati finora problemi legati al loro consumo e ingestione”.

La prossima frontiera è quella dei ”cibi funzionali, cioè – conclude Rabinowitch – quegli alimenti che possono migliorare la nostra salute, come ad esempio il pomodoro arricchito di vitamina A o C, studiati insieme a medici, genetisti e nutrizionisti”.

Potrebbero interessarti anche...