Salute

Le casalinghe sono più stressate delle impiegate. Lo dice uno studio dell’Università di Pittsburgh

I lavori in casa sono piu’ stressanti dell’ufficio, secondo uno studio condotto da scienziati dell’Universita’ di Pittsburgh di cui da’ notizia oggi il Daily Telegraph. I ricercatori, che hanno elaborato le risposte di oltre cento uomini e donne che lavorano, hanno suggerito che le faccende domestiche possano essere, in ultima analisi, dannose per il cuore.

Tra le cavie che si assumevano piu’ responsabilita’ domestiche dei partner l’incidenza di ipertensione era maggiore, hanno riscontrato gli autori dello studio pubblicato su Psychosomatic Medicine: il danno, a loro avviso, non derivava tanto dal carico di lavoro ma dallo stress legato a farci fronte.

Al primo posto tra i compiti che creano stress, secondo i ricercatori americani, sono banali attivita’ necessarie per mandare avanti una casa, dalla pulizia delle stanze alla cucina e la spesa. Tutto piu’ stressante delle riparazioni della macchina, le bollette e i conti in banca, ma anche della cura dei figli e degli animali domestici.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.